Subway sceglie le vending machine per ampliare il business

Subway, noto franchising di panini da comporre, si affida alle vending machine per ampliare il suo business. Nel 2020, l’azienda ha iniziato a vendere panini preconfezionati in normali frigoriferi posti in locazioni come casinò, distributori di benzina e aeroporti e, poiché un numero sempre maggiore di consumatori cerca esperienze food sempre diverse, da soddisfare “sul momento”, Subway ha deciso di estendere il progetto ad altre 400 locazioni negli USA, installando vending machine brandizzate. Si tratta di uno dei tanti nuovi programmi recenti di Subway, poiché la società sta rimodellando la propria immagine e la selezione del marchio: di recente ha svelato un nuovo menu, il più ampio nei quasi 60 anni di storia dell’azienda, pensato per semplificare il servizio ed incrementare gli ordini digitali.

I franchising locali prepareranno e consegneranno i panini alle vending machine, dotate di intelligenza artificiale ed “elaborazione del linguaggio naturale”, in modo che i clienti possano scegliere di ordinare verbalmente e vivere un’esperienza totalmente contactless. I primi feedback sono stati estremamente positivi, afferma l’azienda in un comunicato.

WordPress Ads