Swappie: in Finlandia la prima vending machine che vende e acquista cellulari usati

A Vantaa, cittadina situata quindici chilometri a nord di Helsinki, è stata installata una vending machine fuori dal comune. All’interno del centro commerciale cittadino si può infatti trovare una macchina in grado di vendere e acquistare telefoni cellulari usati. Swappie, startup finlandese in cima alla graduatoria annuale del Financial Times, “Europe’s Fastest Growing Companies”, offre iPhone ricondizionati garantendone la qualità. Collaborando con l’israeliana Cellomat, l’azienda ha ora messo a punto questo distributore automatico/reverse machine dove comprare un telefono Apple usato, ma anche vendere il proprio.
Attualmente solo il 20% circa degli apparecchi viene riciclato, ma la maggior parte delle emissioni degli smartphone (83%) proviene dalla produzione, dal trasporto e dal primo anno di utilizzo dei dispositivi, quindi rendere più facile l’acquisto dei ricondizionati e la vendita di quelli usati è un passo importante nello sviluppo dell’economia circolare.
L’acquisto avviene nel giro di pochi minuti. Si sceglie il modello e la condizione fra i cellulari a disposizione e si paga con la carta di credito. Vendere, invece, richiede più tempo: oltre a fornire un conto bancario, bisogna inserire il codice identificativo Imei, in modo che la macchina possa verificare che non si tratta di uno smartphone rubato. Bisogna anche scegliere fra le diverse opzioni quella che descrive meglio la condizione generale del telefono, sbloccare lo schermo e inserire lo smartphone nell’alloggiamento del bancomat, per averne una stima. La macchina opera collegata ai servizi cloud di Cellomat, che usa una serie di algoritmi per stabilire la condizione dell’oggetto attraverso l’analisi delle immagini. Il giorno dopo la stima verrà poi confermata dagli addetti di Swappie o corretta, riducendola oppure aumentandola, secondo lo stato effettivo dell’iPhone. Se si è d’accordo, si riceve il denaro o un buono per acquistarne un altro, altrimenti si può riavere indietro il proprio telefono.
La macchina può contenere 200 modelli ricondizionati e c’è spazio sufficiente per altri 200 venduti dai clienti.
La vending machine accetta anche alcuni vecchi modelli Nokia per i quali si ricevono piccole cifre oppure semplicemente la garanzia che verranno riciclati nella maniera corretta.
Attualmente, in Finlandia sono state installate tre macchine Swappie: oltre a quella di Vantaa, una a Turku e un’altra a Tampere e il progetto spera di estendersi anche fuori dal Paese. Un occhio di riguardo per l’Italia, che ha accolto con grande entusiasmo il progetto nel corso dell’Italian Tech Week a Torino e nazione privilegiata per il vending.